In questa settimana sono arrivati al CRAS giovani leprotti bisognosi di aiuto che dovranno essere allattati e acuditi fino allo svezzamento per poi essere reintrodotti in natura.

La cosa principale, quando si trova un animale selvatico, è riuscire a capire se è veramente in difficoltà.
Ricordiamo che su tutto il territorio nazionale è vietata la cattura e il prelievo di animali selvatici. L’unica circostanza in cui la raccolta è consentita, è la loro sottrazione a sicura distruzione o morte. Se non si è sicuri che l’animale sia effettivamente in difficoltà è sempre bene chiamare il Centro (339/4053723 o 347/12655877) che, con semplici domande, vi indicheranno cosa è meglio fare per l’animale stesso.

Per tutte le info sul primo soccorso potete consultare la nostra pagina specifica “https://rifugiomatildico.it/massaggi-incontri-torino/“.
Nello specifico questa la “GUIDA per lepre“, sempre consultabile dal nostro sito.

Quando si vede un leprotto posizionato come quello nella foto qui accanto, non si deve assolutamente toccare: non è stato abbandonato e la sua mamma tornerà ad allatarlo al momento opportuno.