Ieri, 24 aprile, sono stati recuperati dai volontari del CRAS a Borgotaro (PR) questi tre cuccioli di tasso (Meles meles).
Visitati e accudito, resteranno al Rifugio Matildico fino a quando non avrà raggiunto la completa autonomia per poi essere reintrodotti in natura.

Con una lunghezza testa-corpo di 61-73 cm, possono raggiungfere il peso di 10-16 Kg da adulti. La forma del corpo è robusta, tozza e bassa. La testa appiattita con occhi piccoli, le orecchie corte e rotonde e il muso allungato e appuntito lo rendono inconfondibile grazie anche la peculiare colorazione del manto che si presenta di colore grigio sul dorso, più chiaro sui fianchi e nero inferiormente con la testa bianca con caratteristica striscia longitudinale nera sui lati. Arti e coda brevi completano il quadro distintivo della sua morfologia.

I tassi vivono in pianura e in montagna fino a 2.000 metri di altitudine preferendo zone boschive con fitto sottobosco, incolti, con suolo ben drenato e facile da scavare.
Prevalentemente notturno, piuttosto sociale, vive in gruppi anche di 10-15 individui. Il tasso è dotato di un olfatto finissimo e ha un’indole giocosa, anceh se è facilmene irritabile. Si muove di solito al passo o al trotto, con andatura goffa e poco agile; si arrampica parzialmente, ma è abile nel nuoto e nello scavo. Il tasso è onnivoro e predilige i lombrichi.

Caratteristica che aiuta nel riconoscimento è la costruzione di tane molto elaborate. All’interno del suo areale infatti vengono costruite tane con complessi sistemi di gallerie sotterranee e numerose entrate ove trascorre il riposo invernale che non costituisce un vero letargo, ma un sonno prolungato. Nella tana avviene anche il parto in una camera-nido tappezzata di una strato di vegetali continuamente rinnovato. I piccoli aprono gli occhi dopo circa 5 settimane, cominciano ad uscire dalla tana solo a 2 mesi, smettono di essere allattati ad almeno 3 mesi e si rendono indipendenti a 5-6 mesi.

In natura un tasso può vivere fino a 15 anni. Non ha predatori, ma competitori (soprattutto la volpe e i cani randagi).

Per scoprire le altre caratteristiche di questa specie potete leggere la Scheda tecnica TASSO